Diventare un rivenditore

FAQ

Le batterie al litio-ferro-fosfato sono la scelta preferita per i cicli profondi. Con un peso pari a circa la metà di quello delle batterie al piombo, la loro durata è da 3 a 5 volte superiore. Nella maggior parte dei casi, le batterie LiFePO4 possono essere scaricate fino all’80% o più senza compromettere la durata del ciclo della batteria. Inoltre, la velocità di carica può essere aumentata di 2-3 volte, poiché può gestire correnti di carica più elevate.

Ogni batteria WANROY LiFePO4 è dotata di un sistema interno di gestione della batteria. Questo sistema offre numerose funzioni di sicurezza e prestazioni elevate.

No, sono più sicure delle batterie al piombo/AGM. Inoltre, le batterie WANROY sono dotate di circuiti di protezione integrati. Sono protette contro i cortocircuiti e hanno una protezione da sotto e sovratensione. A differenza delle batterie al piombo/AGM che contengono acido solforico, che può fuoriuscire e danneggiare voi, l’ambiente e le vostre apparecchiature. Le batterie al litio, invece, sono sigillate ermeticamente, senza liquido all’interno e senza perdite di gas.

Una batteria WANROY LiFePO4 può essere ciclata 3000-5000 volte. A seconda dell’uso, questo periodo può essere di 10 anni o più. Le batterie al piombo e AGM raggiungono circa 300-500 cicli operativi prima che la loro capacità si riduca significativamente. Sebbene il costo iniziale delle batterie WANROY sia più elevato, nel tempo si risparmierà molto denaro.

Mantenere la temperatura della batteria al di sotto dei 45°C (se possibile, al di sotto dei 30°C): è molto importante! Mantenere la corrente di carica e scarica al di sotto di 0,5C (preferibilmente 0,2C). Se possibile, mantenere la temperatura della batteria al di sopra di 0°C durante la scarica. Non scaricare la batteria a meno del 10% – 15% di SOC, a meno che non sia veramente necessario. Se possibile, non mantenere la batteria al 100% di SOC. Non caricare la batteria al 100% SOC se non è necessario.

Temperatura di conservazione consigliata: da -5 a +35 °C (da 23 a 95 °F) Tempo di conservazione fino a 1 mese: da -20 a +60°C (da 4 a 140°F) Tempo di conservazione fino a 3 mesi: da -10 a + 35°C (da 14 a 95°F) Conservazione a lungo termine: da +15 a +35°C (da 59 a 95°F)

Non è necessario. Per caricare completamente una batteria WANROY LiFePO4 da 12 V, è necessario un caricabatterie con una tensione compresa tra 14 V e 14,6 V. La maggior parte dei caricabatterie AGM rientra in questa gamma ed è compatibile con le batterie WANROY. La maggior parte dei caricabatterie per batterie AGM rientra in questa gamma ed è compatibile con le batterie WANROY. Se si utilizza un caricabatterie a tensione inferiore, la batteria verrà caricata ma non al 100%. Con un caricabatterie a tensione più alta, la batteria non si carica e il BMS entra in modalità di protezione grazie alla funzione di disattivazione dell’alta tensione.

Le batterie LiFePO4 si caricano meglio con un caricabatterie LiFePO4 in quanto dotato del limite di tensione corretto. D’altra parte, il limite di tensione dei caricabatterie per batterie al piombo è solitamente troppo alto, il che causa l’entrata in modalità di protezione del sistema di gestione della batteria (BMS) e la comparsa di un codice di errore sul display del caricabatterie.

La carica di una batteria al litio ferro fosfato applica una tensione esterna che aumenta la corrente catodica della batteria. Il modo ideale per caricare una batteria al litio-ferro-fosfato è impostare il limite di tensione corretto utilizzando un caricabatterie al litio-ferro-fosfato. Se la batteria LiFePO4 non è completamente scarica, non è necessario caricarla dopo ogni utilizzo. Le batterie LiFePO4t non si danneggiano nemmeno quando sono parzialmente cariche. Quando la batteria LiFePO4 è scarica all’80%, è possibile ricaricarla. Quando il sistema di gestione della batteria (BMS) spegne la batteria a causa di una sottotensione, il carico corrispondente viene rimosso e la batteria viene ricaricata immediatamente. Ecco cosa c’è da sapere sulla carica.

Controllo del caricabatterie Prima di utilizzare il caricabatterie, verificare che il cavo di ricarica non sia ben isolato o danneggiato. I terminali del caricabatterie devono essere puliti e adattarsi correttamente ai poli della batteria per garantire un buon collegamento e una conduttività ottimale.

Condizioni di carica Le batterie LiFePO4 possono essere caricate in modo sicuro tra 0°C e 45°C (32°F e 113°F). Le batterie al litio-ferro-fosfato non richiedono una compensazione aggiuntiva della temperatura in termini di tensione quando vengono caricate a temperature elevate o basse.

Se il BMS viene scollegato a causa delle basse temperature, la batteria deve essere preriscaldata in modo che il BMS possa essere ricollegato e ricevere la corrente di carica. Se, invece, il BMS viene spento a causa delle alte temperature, la batteria deve essere raffreddata.

Sì, l’alternatore è in grado di caricare le batterie LiFePO4. Tuttavia, a differenza delle batterie al piombo, le batterie al litio ferro fosfato hanno una resistenza interna molto bassa. Se la corrente di carica è troppo alta, l’alternatore può surriscaldarsi, fumare o addirittura prendere fuoco. Pertanto, è necessario installare un convertitore CC/CC per limitare la corrente.

Inoltre, quando una batteria LiFePO4 raggiunge la tensione di protezione della carica, il BMS interrompe il circuito, creando un picco di tensione elevato. Anche questo non è positivo per la batteria.

Carica in serie: Quando si collegano le celle in serie, assicurarsi che la tensione tra ciascuna cella sia compresa tra 50mV (0,05V). In questo modo si riduce al minimo il rischio di squilibrio di tensione tra le celle. Carica in parallelo: Assicurarsi che la tensione tra ogni cella sia compresa tra 0,1 V per evitare squilibri tra le celle. Quando si carica una batteria LiFePO4 da 12 V, la tensione di carica deve essere compresa tra 14 V e 14,2 V.

Se le celle della batteria sono sbilanciate, è necessario caricarle singolarmente per riportarle in equilibrio. In alternativa, è possibile caricare periodicamente ogni singola cella per evitare lo squilibrio.

Il sovraccarico delle batterie LiFePO4 può causare danni permanenti. Sovraccarico significa che la batteria viene caricata ben oltre la sua tensione di carica completa.Il sovraccarico può essere dovuto ai seguenti motivi:

Mancanza di un sistema di protezione della batteria adeguato Guasto continuo del sistema di protezione della batteria Installazione errata del sistema di protezione della batteria

D’altra parte, una scarica eccessiva può danneggiare la batteria. Una volta che la batteria è quasi scarica, il BMS deve interrompere la ricarica.

Sì. La tensione di uscita del caricabatterie rimane costante durante il processo di carica. La corrente di carica viene regolata automaticamente se lo stato di carica della batteria cambia. Finché viene specificato il valore corretto della costante di tensione, la batteria è completamente carica.

Un altro vantaggio delle batterie LiFePO4 è che il moltiplicatore di scarica ha un effetto minimo sulla capacità di erogazione. Possono essere scaricate continuamente fino al 100% DOD senza effetti a lungo termine. Tuttavia, per prolungare la durata delle batterie, si consiglia di scaricarle solo fino all’80%.

Le funzioni principali del BMS sono migliorare l’utilizzo della batteria, prevenire il sovraccarico e la sovrascarica, prolungare la durata della batteria e monitorarne lo stato.

A tal fine, occorre innanzitutto sapere come si carica una batteria al litio ferro fosfato e quanto tempo occorre per caricarla completamente. Acquistando una batteria al litio ferro fosfato, si ottiene un trasferimento di energia costante, un maggior numero di cicli di carica e una ricarica più rapida rispetto ad altre batterie. Si consiglia di scegliere un caricabatterie compatibile con il tipo di batteria in questione. Il tempo di carica può essere calcolato dividendo per l’amperaggio del caricabatterie. Per caricare una batteria LiFePO4 da 100 ampere-ora con un caricabatterie da 50 ampere sono necessarie 2 ore. Il tempo di carica può dipendere dal caricabatterie utilizzato per la batteria LiFePO4. Ad esempio, una batteria da 500 Ah impiega 5 ore per caricare completamente un apparecchio che utilizza 100 ampere. Se si supera questa velocità di carica, la durata della batteria può essere danneggiata e il tempo di ciclo ridotto.

Per ulteriori informazioni sulla carica delle batterie LiFePO4, contattare support@wanroy.it

Sì, le LiFePO4 possono essere utilizzate nei caravan.

Sì, aumenterà.

Ad esempio, se acquisti 3 batterie da 12,8 V e 200 Ah ciascuna con un BMS da 100 A, quando le colleghi in parallelo o in serie, il tuo sistema potrà avere una corrente massima di 300 A.

Puoi iscriverti alla nostra newsletter nel piè di pagina del sito web.

Per procedere correttamente, ci sono 3 opzioni:

1. fornisci le ultime quattro cifre del tuo passaporto e della tua carta di credito in modo che possiamo autorizzarti;

2. Con PayPal

3.Provare altre carte o contattare la società della carta di credito o la banca per assistenza.

WANROY si impegna sempre per prodotti di alta qualità. E l’alta qualità significa sempre costi elevati. Offriamo codici coupon come ringraziamento ai nostri vecchi clienti e come benvenuto ai nostri nuovi clienti. Il sistema è quindi limitato a un codice per acquisto. Non è possibile combinare due codici nel tuo ordine.

Torna in alto